MESSINA. Per dare agli utenti la possibilità di organizzare al meglio le proprie esigenze di vita e conoscere i tempi di erogazione nel proprio territorio di residenza, in previsione della riduzione di portata delle falde acquifere nella stagione estiva, l’Amam ha stilato un elenco di zone urbane con l’orario di inizio e chiusura di distribuzione media dell’acqua per il periodo estivo. Gli orari sono aggiornati settimanalmente sul sito dell’azienda. Di seguito lo schema relativo alla III settimana di luglio.

 

Villaggio Giampilieri 05:00-16:00

Litorale da Giampilieri Marina a Tremestieri 00:00-24:00

Villaggio Galati Santa Lucia e villaggio Galati Sant’Anna 04:00-20:00

Area di Mili Marina e Mili Moleti 06:00-07:00

Villaggio di Mili San Pietro 00:00-19:00

Villaggio di Mili San Marco 00:00-24:00

Villaggio Ladreria Superiore 04:00- 20:00

Villaggio Ladreria Inferiore 04:00- 18:00

Villaggio Tipoldo 06:00-09:00 16:00-18:00

Area svincolo Tremestieri, S.S. 114 fino a Via Contesse, Zafferia, Contrada Macchia 05:00-13:00

Zona Tremestieri, Via Marco Polo, via Contesse: 05:00 -13:00

Villaggio Zafferia 05:00 – 18:00

Cep, Unra, Minissale, Contesse 05:00-12:00

Villaggio San Filippo Sup. 00:00-24:00

c.da Casalotto, coop. Bagli 04:00-18:00

c.da San Giovannello 05:00-12:00

villaggio Minissale e complesso Valleverde 05:00-12:00

zona Gescal, vill. Bordonaro basso 05:00-18:00

villaggio Bordonaro medio 05:00-17:00

villaggio Bordonaro alto 04:00-10:00

villaggio Cumia inferiore 03:00-14:00

villaggio Cumia superiore 03:00-10:00

Fondo Fucile, vill. Santo, vill. Aldisio, Valle degli Angeli, Palmara 05:00-12:00

Area Mangialupi, Viale San Martino fino a Viale Europa, Via la Farina, Via Catania, Contesse – fino a via del Carmine,Provinciale, zona Carcere 05:00-13:00

Quartiere Lombardo 06:00-13:00

Zona Montesanto 01:00-13:00

Complesso Mito 17:00-05:00

Camaro Sant’Anna e Sivirga 02:00-07:00

Camaro Inferiore e Bisconte 04:00-17:00

C.da Spadafora, via Annibale, via Camaro, via Chiesa Nuova: 00:00-12:00

Villaggio Camaro San Paolo: 00:00-24:00

villaggio Camaro, zona via Pozzi, via Chiesa: 03:00-14:00

Camaro, zona Contrada Luce: 23:00-07:00

Piazza D’Armi e strada collinare per San Rizzo: 14:00-22:00

Villaggio Bisconte alto e Catarratti: 00:00-11:00

Zona Montepiselli Alto: 03:00-11:00

Viale Boccetta, Viale Principe Umberto, Viale Regina Elena, Viale Regina Marghertita, Litoranea fino a Pace: 05:00-12:00

Zona Centro città, da Via Santa Cecilia fino a Viale Europa e da via Santa Cecilia a Via Nicola Fabrizi, Via La Farina: 05:00-12:00

via Palmara, Via del Santo bassa, Fondo Pugliatti, zona Ospedale Piemonte: 00:00-24:00

zona Gravitelli, Zona Puntale Arena: 05:00-13:00

Università, Duomo, Cortina del Porto, Prefettura, Fiera, Comune: 05:00-12:00

Viale Boccetta, Circonvallazione, Cappuccini: 05:00-12:00

zona Fondo Galletta: 04:00-13:00

zona torrente Trapani Alto: 14:00-23:00

Villaggio Svizzero, Complesso Zancle, Viale Giostra, Via Palermo bassa: 05:00-13:00

Rione Ogliatri, p.zza Castronovo: 00:00-24:00

Zona Tremonti: 01:00-11:00

via San Jachiddu alta, Zona alta di Tremonti: 01:04-11:00

zona San Michele: 01:04-13:00

Zona Reginella bassa: 02:00-12:00

Zona centro Neurolesi e zona Reginella alta: 14:00-18:00

Via Palermo Alta, Viale Giostra alto: 04:00-12:00

Via Palermo alta, Torrente Badiazza: 01:00-13:00

zona San Licandro Alta: 05:00-12:00

zona via Olimpia, San Licandro basso: 06:00-11:00

zona Annunziata dalla via Leonardi alla via Idelson: 03:00-9:00

zona Annunziata alta, area Università: 04:00-09:00

Contrada Sorba, Contrada Catanese, Contrada Citola: 15:00-19:00

c.da Conca D’Oro: 00:00-24:00

via Panoramica, zona Paradiso, Viale dei Tigli: 05:00-12:00

c.da Salita Fosse: 06:00-12:00

c.da Fornelli e c.da Canale: 06:30-11:00

Villaggio Pace: 05:00-12:00

Strada prov.le Torrente Pace, zona ex inceneritore: 06:00-12:00

Zona Curcuraci Bassa: 05:00-16:00

Zona Curcuraci Alta: 07:00-18:00

C.da Marotta 00:00-15:00

c.da Aranciarella: 15:00-24:00

villaggio Castanea: 07:00-12:00

Villaggio Massa San Giorgio: 07:00-11:00

Villaggio Massa Santa Lucia: 07:00-09:00

Villaggio Massa San Giovanni: 07:00-09:00

Villaggio Sant’Agata: 05:00-12:00

Villaggio Torre Faro, villaggio Ganzirri, c.da Granatari: 05:00-10:00

Villaggio Faro Superiore: 06:00-17:00

Villaggio Faro Superiore – parte bassa: 05:00-14:00

Villaggio Faro Superiore – parte alta: 05:00-14:00

Villaggio Faro Superiore: 00:00-24:00

C.da Sperone, c.da Serro: 00:00-24:00

Villaggio Acqualadroni: 05:00-19:00

Villaggio Spartà: 00:00-14:00

C.da Piano Torre: 00:00-24:00

Villaggio San Saba: 00:00-24:00

Villaggio Rodia e Marmora: 00:00-24:00

Villaggio Ortoliuzzo: 00:00-24:00

Villaggio Salice: 00:00-24:00

Villaggio Gesso: 05:00-11:00

 

guest

4 Commenti
meno recente
più recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Fano
Fano
18 Luglio 2017 22:18

Pistunina, in che stra o zona è considerata? Grazie.

Fabio
Fabio
19 Luglio 2017 18:30

Egregi direttore e giornalisti di Lettera Emme, vedendo questo articolo mi viene dal ridere (per la rabbia) perché le tabelle degli orari pubblicate dall’Amam sono solo falsità, visto che l’orario di erogazione riportato nella zona denominata Piazza D’Armi e strada collinare per San Rizzo:è 14:00-22:00 mentre realmente l’acqua arriva dalle 3:00 alle 8:30 e dalle 9:30 alle 12:00.

Fabio
Fabio
19 Luglio 2017 18:55

Continua vorrei porvi due domande: 1)qual’è l’utilitã nell’erogare l’acqua alle 3:00 del mattino?Visto che a quell’ora la maggior parte delle persone dormono. 2)perché in alcune zone l’erogazione è continua (dalle 00:00 alle 24:00) ed in altre dura solo poche ore? Si evince che alcuni utenti,a seconda della zona,siano privilegiati, nonostante il costo dell’acqua sia uguale per tutti.

mm
Editor
21 Luglio 2017 14:53
Reply to  Fabio

Proviamo a rispondere, benché le domande andrebbero poste all’Amam:
1) L’erogazione notturna consente di riempire i serbatoi condominiali, o per uso privato, e sfruttarli durante le ore in cui non è erogata l’acqua
2) La disparità di trattamento deriva dai differenti acquedotti che alimentano le condotte. Alcuni hanno portata tale da potere sempre rifornire d’acqua le condotte di alcune zone, altri no, e l’erogazione deve essere razionata