Cinque cose da fare questo sabato a Messina (drizzate bene le orecchie)

Musica per tutti i gusti, da Paolo Fresu a ospiti dall'America all'Argentina, suggestive commistioni di pittura poesia e fotografia, un biglietto solo andata per i segreti della scrittura di Philip Roth, e la sempreverde tradizione dell'aperitivo. Tutto questo nella consueta guida per indecisi, ritardatari e tiratardi

Electro wave, hit del passato, classica e latino americana: un guazzabuglio di qualità

“Senza la musica, la vita sarebbe un errore”, diceva il filosofo Friedrich Nietzsche e, del resto, come dargli torto?  Neanche questo sabato Messina commette errori per quel che riguarda la musica dal vivo e offre una vastissima scelta a tutti gli appassionati dei generi più disparati.

 

Si conferma di livello internazionale il cartellone di concerti organizzato ormai da anni dal Retronouveau di via Croce Rossa. Stasera il sabato diventa dorato con i  The Golden Filter, il duo americano/australiano di base a Londra che sta spopolando in tutta Europa con la miscela di Post Punk, Ebm e Minimal Wave. I vocalizzi eterei ed angolari di Penelope accarezzano perfettamente i beat analogici di Stephen, oscuri ed energici.  Da non perdere le hit “Talk Talk Talk”, ” Restraint” e l’ultima “Autonomy”, ormai colonna sonora delle  feste a lume di candela. Start ore 23:00.

Ticket 10€ consumazione inclusa
Aftershow dj set Davide Patania

[arve url=”https://www.youtube.com/watch?v=WVQPP4_YoDU&fbclid=IwAR03TDBRGcVC1IRq7OIqFIQ8BAZuHwg_v1dWETbG241CGdgT1VdBAUF-1Wg” autoplay=”no” /]

Qualche ora prima (alle 20:00), dall’altra parte della città (al Palacultura), per la Stagione Concertistica 2019/2020 dell’Accademia Filarmonica, appuntamento con la tromba di Paolo Fresu, il jazzista più amato dagli italiani (tromba, flicorno, effetti elettronici) e il bandoneón (un tipo particolare di fisarmonica inventata circa nell’800) di Daniele Di Bonaventura (bandoneón, effetti elettronici). I due artisti  presentano “In Maggiore”, il loro ultimo lavoro discografico uscito per Ecm, non tanto un vero e proprio omaggio al tango in sé quanto, piuttosto, a tutte quelle tradizioni musicali che vi ruotano attorno: dall’America Latina fino all’Europa.

Continuano anche le “degustazioni in musica” al pittoresco Mercato Coperto Muricello: questa volta tocca agli Shaker Duo. Il gruppo, composto da Isabella Molonia (voce) e Gabriele D’arrigo (pianoforte e tastiere) “shakera” la musica attraverso un repertorio unico ed originale, senza rinunciare alla versatilità. Un viaggio in musica coinvolgente che ripercorrerà i grandi successi di ieri e di oggi.

Pagine: 1 2 3 4 5 Pagina successiva

Lascia un commento

avatar
400