Piazza Cairoli, ormai è tutti contro tutti: altra petizione per riaprire al traffico la parte bassa

A lanciarla il consigliere comunale Salvatore Sorbello, già attivissimo nerl chiedere la riapertura alle auto: "Liberiamo la via Giordano Bruno in attesa che nel prossimo futuro venga pedonalizzato con una vera propria isola tutto il centro fino al viale Europa"

 

MESSINA. L’effetto collaterale della decisione dell’amministrazione di riaprire al traffico l’isola pedonale di piazza Cairoli (meglio, della trasmissione della richiesta dei 110 commercianti al consiglio comunale, che deve decidere), è stato quello di riportare al centro della discussione il… centro della città.

Dopo l’incredibile sollevazione popolare, che è culminata in una petizione che nel giro di qualche ora ha raggiunto oltre mille firme (dieci volte in più di quelle che hanno spinto l’amministrazione a prendere in considerazione la riapertura al traffico della piazza…), arriva la “controproposta” lanciata dal consigliere del gruppo misto Salvatore Sorbello (a nome “liberi cittadini incazzati”, scimmiottando la petizione a nome “liberi cittadini” che chiedeva non solo il mantenimento dell’isola attuale, ma anche la chiusura al traffico di via dei Mille), già tra i fautori e felicissimo della riapertura al traffico di piazza Cairoli.

“Liberiamo la via Giordano Bruno in attesa che nel prossimo futuro venga pedonalizzato con una vera propria isola tutto il centro che vada da Piazza Cairoli sino al Viale Europa”, è la proposta di Sorbello.

Lascia un commento

avatar
400