Tentato furto di un’auto, in manette un 61enne

L'uomo è stato sorpreso lo scorso 18 maggio sul Torrente Trapani, mentre tentava di forzare la portiera della vettura

 

MESSINA. Nel tardo pomeriggio del 18 maggio, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina hanno arrestato B.V., 61enne pregiudicato del luogo, ritenuto responsabile di tentato furto aggravato.

I Militari, intorno alle ore 15,00, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno sorpreso e bloccato, nella via Torrente Trapani, un uomo che stava forzando la portiera di un’autovettura. Sottoposto a perquisizione, il 61enne è stato trovato in possesso di un grimaldello e di un cacciavite, arnesi utilizzati per forzare il veicolo. ​​​​

L’attrezzatura rinvenuta è stata sequestrata e l’uomo è stato arrestato in quanto ritenuto responsabile di tentato furto aggravato e possesso ingiustificato di attrezzi atti allo scasso.

Nella mattinata odierna, l’arrestato è stato condotto dinnanzi al Giudice del Tribunale di Messina per il giudizio direttissimo al termine del quale, l’A.G. ha convalidato l’arresto dei Carabinieri.

 

Lascia un commento

avatar
400