Messina, si riasfaltano le strade di mezza città. Ecco quali

Da nord a sud, tutte le vie che saranno sottoposte a ripavimentazione: cinque milioni di euro di spesa, due anni di lavori per ridare dignità alla disastrata viabilità messinese, mentre appalti per due milioni e mezzo sono già in corso. La mappa delle strade che saranno oggetto dei lavori

 

MESSINA. Tutta la circonvallazione, alcuni tratti della litoranea, una lunga parte del viale della Libertà, la zona Industriale attorno a via Orso Corbino, il quadrilatero tra viale Giostra e via Palermo, quasi tutto viale Gazzi e via Monsignor D’Arrigo, la zona di piazza del Popolo, poi molte strade interne ai villaggi. Una spesa di cinque milioni di euro in due anni cambierà il volto delle strade messinesi, che saranno sottoposte a un nutrito “lifting”.

Il progetto prevede appalti già in corso per due milioni e mezzo, sottoscritti già anni fa e che hanno permesso di riasfaltare negli ultimi due anni alcune delle strade principali, più cinque milioni extra per contratti da stipulare a breve, e che saranno presi dal consuntivo come avanzi di amministrazione. “I ventiquattro mesi saranno l’inizio di un percorso, non la fine – ha spiegato il vicesindaco Salvatore MondelloMessina ha 940 km di strade che non hanno più i requisiti minimi di funzionalità, e soprattutto nell’ultimo anno c’è stata un’accelerazione di decadimento della rete a causa del passaggio di reti tecnologiche. Ci siamo anche scontrati, siamo riusciti ad avere un protocollo generale che ci dà garanzie sulla buona riuscita dei lavori, calendarizzati in sinergia col cronoprogramma di OpenFiber. E’ intollerabile vedere interventi su strade appena riasfaltate. Anche per questo la manutenzione sarà periodica, ragionando nel lungo periodo”.

Antonio Amato, il dirigente ai Lavori pubblici, spiega che nei quartieri gli interventi saranno definiti con le stesse circoscrizioni, e che la priorità è stata data alle direttrici principali per il volume di traffico e la velocità del transito. “Saranno sistemazioni definitive: non solo manto stradale, ma anche segnaletica, marciapiedi e barriere architettoniche“.

E le periferie? “Saranno rifatte anche per le strade di accesso ai villaggi e la Panoramica, che sono provinciali: saranno oggetto di manutenzione da parte della Città metropolitana, con le stesse modalità di quelle cittadine”, ha precisato Mondello.

 

La mappa delle strade che saranno ripavimentate: in rosso gli appalti già in corso, in verde quelli da stipulare. Clicca sulle immagini per ingrandirle

Zona Nord

 

 

Centro

 

 

Zona Sud

1
Lascia un commento

avatar
400
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Nicolò Recent comment authors
più recente meno recente più votato
Nicolò
Ospite
Nicolò

Niente di eccezionale , direi . Nei paesi civili , nord Europa ad esempio , tutto questo è ordinaria amministrazione….sempre che si trovino strade ridotte a colabrodo , come quelle messinesi…..!!