Dietrofront del dietrofront: il Comune ritira il patrocinio al Pride 2019. De Luca: “Ho firmato per errore”

Il sindaco ritira il provvedimento per errore materiale, e ammette candidamente: "Ho firmato di corsa una ventina di documenti e mi hanno messo pure questo". Nei prossimi giorni l'incontro tra l'assessore alle Pari opportunità Carlotta Previti e gli organizzatori della manifestazione. All'interno l'autorizzazione e la "smentita"

 

MESSINA. Dietrofront del dietrofront. Il sindaco Cateno De Luca non concede il patrocinio del comune di Messina al Pride 2019: stamattina, a sua firma, era stato diffuso il documento che concedeva il “benestare” di Palazzo Zanca, insieme all’uso dello stemma ufficiale.

Dopo l’articolo di Lettera Emme, De Luca si è accorto di aver sottoscritto, con suo consueto inchiostro verde, un documento che non aveva intenzione di firmare. “Ho firmato di corsa una ventina di patrocini e mi hanno inserito anche questo”, ha ammesso candidamente. Che fine farà il documento? Sarà “cassato” per mero errore materiale. “Anche perchè la data è sbagliata”, aggiunge il sindaco.

Il provvedimento, però, potrebbe essere solo posticipato: “Avevo già dato incarico a Carlotta Previti (assessore alle Pari opportunità, ndr) di convocare Rosario Duca (presidente dell’Arcigay e tra gli organizzatori del Pride 2019) per approfondire modalità e termini al fine di valutare il nostro patrocinio”.

Pochi minuti fa è stato diffuso un documento da parte del Comune con il seguente testo: «Egr. Sig. Rosario Duca, spiace segnalarle che la nota in oggetto, per mero errore materiale e di digitazioni non ha riportato la parola “non” insieme alla parola “concede”».

Di seguito i due documenti “contraddittori”

 

 

2
Lascia un commento

avatar
400
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
Messinese stancoGiancarlo Recent comment authors
più recente meno recente più votato
Giancarlo
Ospite
Giancarlo

Dilettanti! Vergognatevi! Non siete in grado di governare questa città!

Messinese stanco
Ospite
Messinese stanco

E meno male che il sindaco lo sapeva fare. A Fiumedinisi forse. Buffoni, incompetenti ed incoerenti!