I consiglieri di “LiberaMe”: «Comportamento irresponsabile del Sindaco e dell’intera Giunta»

Il gruppo consiliare motiva la propria astensione alla votazione di ieri sera, relativa al bilancio consuntivo 2017: «In tutte le passate consiliature i rappresentanti della Giunta, in testa i sindaci, sono stati sempre presenti a sostenere gli atti proposti. Il perseverare di tali comportamenti determinerà consequenziali scelte politiche».

 

MESSINA. Il gruppo consiliare di LiberaMe si è astenuto sulla votazione di ieri sera relativa al bilancio consuntivo 2017, motivando tale scelta politica – e non di merito del provvedimento, specificano – “sulla base del comportamento irresponsabile del Sindaco e dell’intera Giunta, che non hanno ritenuto di presenziare alla seduta né di giustificare la loro assenza che pure era convocata con urgenza per la votazione di una deliberazione molto delicata, dalla quale dipende ancora il destino di 76 lavoratori precari”, scrivono i consiglieri in un comunicato.

«Tale scelta – spiegano – ci appare ancora più incomprensibile alla luce di quanto richiestoci con nota dal Sindaco circa la rinuncia dei tempi di legge previsti per l’esame dello strumento di bilancio e che, ancora una volta con grande senso di responsabilità di tutta l’aula, era stato accettato da tutti e 32 i consiglieri. Abbiamo infine apprezzato la presenza in aula e anche in seduta di commissione del dirigente dell’area finanziaria e dell’intero collegio dei Revisori dei Conti che hanno permesso, fugando i tanti dubbi mossi dai consiglieri, di poter esitare il consuntivo 2017. Ricordiamo che in tutte le passate consiliature – concludono – in occasione delle sedute dedicate all’approvazione dei documenti finanziari, i rappresentanti della Giunta, in testa i sindaci, sono stati sempre presenti a sostenere gli atti proposti. Il perseverare di tali comportamenti determinerà consequenziali scelte politiche».

Lascia un commento

avatar
400