Messina, una via per Vincenzo Leanza

All'ex presidente della regione sarà intitolata una strada a Faro. la proposta dell'ex consigliere comunale Carlo Cantali accolta dall'assessore alla Cultura Vincenzo Trimarchi

 

MESSINA. Arriva una via per Vincenzo Leanza. Il primo atto da assessore alla Cultura di VIncenzo Trimarchi sarà quello di dare seguito alla richiesta dell’ex consigliere comunale Carlo Cantali, depositata agli atti del Comune a dicembre, in cui si chiedeva di intitolare uno slargo a faro all’onorevole di Cesarò.

Vincenzo Leanza, nato a Cesarò nel 1932 e morto nel 2004, è stato presidente della Regione Siciliana da agosto 1991 a luglio 1992, e poi di nuovo da luglio 2001 a luglio 2001. Esponente della Democrazia cristiana dell’isola, in seguito è transitato prima nel Cdu e poi in Forza Italia, è stato deputato regionale per ben sei legislature, ininterrottamente dal 1976 fino alla morte nel 2004, ma anche sindaco di San Teodoro e vice segretario provinciale della Dc. E’ stato l’ultimo presidente della Regione di natali messinesi.

L’area che sarà intitolata a Leanza è la Sp 047 di Faro, negli anni ribattezzata dagli abitanti, in via “ufficiosa”, via Pantanello o vico Ospizio: è la strada che costeggia il lago Piccolo di Faro e si interseca, passandoci sopra con un ponticello, a l Canale degli Inglesi

Lascia un commento

avatar
400