Villa Dante, ieri il primo appuntamento con “Prenditi cura di ME”

Sono novanta i sacchi di spazzatura e fogliame raccolti dai giovani volontari per restituire un po' di decoro al parco. Domenica 22 il prossimo incontro, con degli eventi dedicati ai bambini

 

MESSINA. Trenta volontari, sette ore di lavoro e 90 sacchi di spazzatura e fogliame raccolti. Si è svolta domenica 15 aprile l’iniziativa “Prenditi cura di ME”, organizzata a Villa Dante dagli promotori del LovMe Fest, festival artistico e musicale che andrà in scena il prossimo 2 giugno.

Ideata per restituire un po’ di decoro al parco in vista delle prossime festività del 25 aprile e del 1 maggio, la pulizia straordinaria del polmone verde cittadino ha visto la partecipazione di oltre trenta volontari, diverse associazioni e squadre scout, che si sono concentrati sui primi 500 metri quadrati della Villa, raccogliendo 90 sacchi di immondizia.  È solo il punto di partenza di un progetto che proseguirà anche nelle domeniche successive, come stabilito dal gruppo organizzativo, che oltre alla pulizia ha in mente numerose attività nelle zone recuperate, a partire da domenica 22 Aprile, con degli eventi dedicati ai bambini.

“La giornata di ieri – spiega Santi Enrico Bruno, membro del gruppo organizzativo – non rappresentava solo un’azione di pulizia, piuttosto vuole rappresentare il messaggio di una parte di città che vuole riappropriarsi dei propri spazi cittadini. Villa Dante rappresenta per me, come per molti altri, una seconda casa. Basti pensare in quanti ci sono cresciuti durante i pomeriggi di primavera, vivendola nei suoi anni migliori. Da ieri parte un percorso ricco non solo di volontariato e pulizia: infatti gli spazi di Villa Dante torneranno ad essere vivi attraverso una serie di iniziative, corsi e piccole manifestazioni, ogni domenica sino al 2 Giugno.”

 

Lascia un commento

avatar
400