CATANIA. Spicca un siciliano tra i sei migliori amari del mondo. Infatti c’è anche Amaranca, l’Amaro Nobile dell’ Etna, ad aggiudicarsi la medaglia d’oro per il “World Liqueur Awards 2021”, prendendo il suo posto nella sezione “Migliore amaro italiano” nella categoria “dorati”.

Creato nel 1998, è diventato nel tempo la punta di diamante dell’azienda Romeo. Proprio dall’intuizione di Santo Romeo infatti è nato Amaraca, il primo amaro siciliano ottenuto dalla lavorazione dell’arancia selvatica e di erbe officinali e radici raccolte sulle pendici dell’Etna.

L’amaro dell’Etna è stato selezionato dalla giuria del World Liqueur Awards 2021 insieme a tre amari calabresi, un veneto e uno dalla Valle D’Aosta.

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments