MESSINA. Volare da Catania a Milano con partenza giorno 8 ottobre e rientro il 13? Il biglietto più vantaggioso costa 6,99 euro a tratta. Ma senza bagaglio, mentre aggiungendo un piccolo trolley il prezzo lievita a 47,39 euro. Dal capoluogo etneo a Roma Fiumicino nelle stesse date? Bastano 19,98 euro in totale, che diventano 51,98 con un trolley di 10 kg.

 

 

A Natale? I costi, ovviamente lievitano, ma sono sostanzialmente inferiori a quelli da capogiro degli ultimi anni. Per fare un esempio tangibile, partendo da Milano il 23 dicembre e tornando il 7 gennaio, con 1 bagaglio da stiva da 20 kg, 1 bagaglio piccolo e uno a mano, il prezzo complessivo tocca quota 236,73 euro. Non pochi, ma sensibilmente più contenuti dei “soliti”, e praticamente la metà dei picchi da cinquecento euro che ogni anno si registrano intorno al periodo natalizio, spesso solo per una tratta

Le cose cambiano poco in altre date (disponibilità di posti permettendo), con prezzi sempre più bassi. Per giungere a Malpensa da Palermo il 3 ottobre (sempre senza bagaglio), ad esempio, sono sufficienti 14,99 euro.

 

 

A cosa è dovuto? Alle conseguenze della Covid, in parte, e soprattutto all’ingresso sul mercato della Wizz Air, una compagnia aerea a (ultra, al momento) basso costo ungherese che ha determinato una corsa al ribasso fra le principali compagnie. 

Ad occuparsi della vicenda è anche il Corriere della Sera, che ha analizzato il crollo tariffario a partire dal 1° settembre, giorno di debutto della compagnia ungherese sulle prime rotte nazionali (fa cui Catania e Palermo). La testata si sofferma in particolare sulla rotta Roma Catania, mettendo a confronto i prezzi delle principali compagnie considerando andata e ritorno dall’8 al 13 ottobre. «Si spendono 20 euro con Wizz Air e una trentina con Ryanair. Aggiungendo il bagaglio a mano a entrambe le low cost, ecco che con Wizz Air si spendono 44 euro, con Ryanair 70, Ma in mezzo s’inserisce Alitalia — che non chiede un extra per salire con il trolley — con 58 euro, insidiando un po’ le certezze delle due low cost con i prezzi più bassi d’Europa».

Discorso simile sulla tratta Palermo-Milano: «In media – scrive il Corriere – costa meno volare con Ryanair (da 10 a 19 euro, a seconda della direzione), ma si vuole salire a bordo con un trolley risulta per ora più conveniente Wizz Air (40 euro). In mezzo easyJet (42-54 euro), più costosa Alitalia che offre prezzi da 71 euro (dal capoluogo lombardo) e 79 euro (dal capoluogo siciliano)».

 

 

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments