MESSINA. Stamani, alla presenza dell’Assessore alle Attività Produttive Dafne Musolino, del Comandante Vicario della Polizia Municipale Giovanni Giardina, e del Direttore dei Lavori Letterio Rodilosso, sono stati completati gli interventi di demolizione dei chioschi abusivi all’interno di villa Mazzini, per i quali era stata avviata già nel 2015 la procedura di sgombero.

“Sul luogo erano presenti anche gli ex concessionari delle strutture, che dopo un confronto con l’Amministrazione – evidenzia l’Assessore Musolino – hanno rinunciato a qualsiasi protesta, collaborando attivamente per agevolare le operazioni di demolizione”.

“È stato così ribadito che procedere secondo i principi di legalità non significa abbandonare i lavoratori ma è indispensabile operare secondo le regole, pertanto l’Amministrazione ha invitato gli operatori a dotarsi delle necessarie licenze. Dopo lo sgombero di oggi la villa Mazzini sarà consegnata alla Ditta che si è aggiudicata i lavori di riqualificazione per un importo di circa 300mila euro”, conclude l’esponente della Giunta.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments