MESSINA. A distanza di due anni dalla manifestazione del 2019, quando migliaia i ragazzi e ragazze scesero in piazza per ribadire la necessità immediata di contrastare l’emergenza climatica in atto e dire “no” ad ogni forma di inquinamento, si è svolta stamani, a Piazza Duomo, la manifestazione “Friday for future”, in occasione del quinto sciopero globale. Presenti circa 500 giovani e varie associazioni, sindacati e gruppi studenteschi, che hanno “celebrato” il funerale del pianeta Terra portando in spalla una bara simbolica. In piazza, fra gli altri, anche l’ex sindaco di Messina Renato Accorinti, l’ex assessore all’Ambiente Daniele Ialacqua, Giovanni Mastroeni della Cgil, l’Unione Inquilini, Udu, Potere al Popolo e Link Messina.

Di seguito la video intervista, con gli interventi di Damiano Di Giovanni (Udu Messina) e Martina Celesti (referente territoriale Friday for Future).

 

 

 

 

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments