MESSINA. Dalle prime ore della mattina, la Direzione Investigativa Antimafia di Messina, supportata dal Centro Operativo di Catania, sta eseguendo un decreto di sequestro dei beni di circa 4 milioni di euro nei confronti di un noto imprenditore di Sant’Agata di Militello, operante nel settore del movimento terra e della produzione del calcestruzzo, ritenuto vicino alla “famiglia di Mistretta”.

I particolari dell’operazione verranno illustrati nel corso della conferenza stampa che si terrà, alle ore 11:00, presso la nuova sede della Sezione Operativa Dia di Messina, in via Monsignor D’Arrigo n. 5.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments