MESSINA. Dopo i disagi per il maltempo di ieri, con cumuli di fango e detriti che hanno trascinato alcune auto parcheggiate incautamente ai margini del torrente, a San Michele si corre ai ripari con la pulizia dell’alveo affidata al personale dell’azienda foreste, attivi da questa mattina.

Fra i danni provocati dalle piogge torrenziali anche la rottura di un tubo, che per qualche ora ha lasciato senz’acqua corrente gli abitanti della frazione e che è stato già riparato nella serata di ieri. 

A lanciare l’allarme era stato il vice presidente vicario della V Circoscrizione Franco Laimo, che ha immediatamente segnalato il problema all’Amam: “Per fortuna – ha spiegato Laimo – non si sono verificati danni alle persone, e i lavori di pulizia che in questi giorni stanno svolgendo gli uomini della Forestale di Barcellona Pozzo di Gotto si sono rivelati fondamentali; per tali ragioni occorre programmare sistematicamente la pulitura degli alvei torrentizi nella nostra città al fine di prevenire ulteriori danni”.

 

(ph Giuseppe Finocchio)

 

 

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments