MESSINA. È Roberta Sava, di San Salvatore di Fitalia, la giovane vincitrice per la sezione cantanti del premio del pubblico “Concorso nazionale Chicco Bettinardi” del Piacenza jazz fest  2018. L’artista, che ha stregato la platea nel corso dell’esibizione dello scorso 28 gennaio, si è piazzata invece seconda nella classifica finale, preceduta dalla siciliana Manuela Ciunna. Il verdetto è arrivato domenica 25 marzo.

“È stato molto emozionante conoscere gli altri concorrenti, tutti molto bravi e preparati”, commenta la cantante, che ci tiene a ringraziare la sua insegnante Flora Faja. “Certo, non lo nascondo, sarebbe stato ancora più bello arrivare prima, già solo per il piacere di ritornare a Piacenza ed esibirmi in concerto davanti a un pubblico che mi ha accolto e regalato tante emozioni. Moltissime persone che hanno assistito alla finale – prosegue Roberta – sono venuti al galà di ieri solo per ascoltarmi nuovamente e per ringraziarmi di averli fatti emozionare. Questa è stata la mia vera vittoria: essere arrivata al pubblico”.

 

Il prossimo grande appuntamento per l’artista è fissato adesso il prossimo 4 aprile, data in cui Roberta Sava ritornerà al teatro del brass group di Palermo, scuola dove si è  formata prima di entrare al Conservatorio V Bellini ed essersi laureata già al primo livello con il massimo dei voti.  Al brass si esibirà con un repertorio ricercato per ripercorrere la strada delle più grandi voci del jazz. Sul palco, oltre a Roberta, saliranno l’amico fraterno Ciccio Leo (piano), Fabiano Petrullo (sax), Stefano India (contrabbasso) e Paolo Vicari (batteria).

 

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments