MESSINA. Un contest di idee per aziende che intendono fare impresa nel territorio di Messina e della sua provincia. A promuovere l’iniziativa, chiamata “Resto a Messina”, è la D’Amore&Associati, società di consulenza, che con il patrocinio del Comune e della Città Metropolitana di Messina, ed in collaborazione con la Banca di Credito Popolare di Pachino ed il dipartimento di Economia dell’Università di Messina, al fine di promuovere  lo sviluppo economico delle piccole e medie imprese, contribuirà al progetto con la somma di almeno € 20.000,00 annui, proponendosi anche di assistere i neo-imprenditori ricorrendo alla pregressa esperienza maturata nel settore della consulenza finanziaria ed aziendale.

“Resto a Messina – si legge in una nota – è un contest che si prefigge l’obiettivo di dimostrare che a Messina e provincia si può fare impresa, si può portare avanti un progetto e che un’idea può trasformarsi in realtà.

Quest’iniziativa è stata avviata dal suo team di giovani professionisti messinesi che, dopo personali esperienze lavorative maturate in Italia e all’estero, hanno deciso di investire sul proprio territorio e di coinvolgere giovani aspiranti imprenditori del luogo supportandoli con proprie risorse finanziarie e professionali”.

Il bando Resto a Messina, che si svolgerà in due edizioni annue, una dedicata all’impresa digitale e una a quella tradizionale, è destinato a tutti gli under 40 che intendono realizzare un progetto localizzato nella Provincia di Messina volto a favorire e sostenere l’economia locale.

Dal 10 Giugno al 17 Luglio si potranno presentare le domande sul sito www.restoamessina.it e scaduti i termini lo studio D’Amore&Associati analizzerà i progetti ricevuti ai fini dell’ individuazione del più promettente piano aziendale, al quale verrà assegnato un contributo pari ad almeno € 10.000,00 da utilizzare nei vari stadi della sua realizzazione.

Da giorno 8 Novembre 2021 a giorno 18 Dicembre 2021, invece, si potranno presentare le domande relative all’economia tradizionale (sempre sul sito www.restoamessina.it) ed anche in questo caso, al piano aziendale più confacente al rilancio dell’economia territoriale, lo studio D’Amore&Associati attribuirà un contributo pari ad almeno € 10.000,00.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments