CATANIA. All’alba di oggi i Finanzieri del Comando Provinciale di Catania, a conclusione di un’indagine coordinata dalla Procura Distrettuale della Repubblica etnea e in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del locale Tribunale, stanno eseguendo 6 arresti (2 in carcere e 4 domiciliari) per appalti pilotati gestiti dalla Publiservizi S.p.a. di Catania, società “in house” della Città Metropolitana di Catania, per fatti accaduti negli anni 2015 e 2016. Sequestrati beni per oltre 200.000,00 euro, pari al profitto corruttivo.

Ai destinatari delle misure personali e anche reali è contestata la corruzione continuata con il vincolo associativo. Tra le persone destinatarie della misura in carcere anche l’ex Presidente della Publiservizi, Adolfo Messina.

I particolari dell’operazione saranno illustrati nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 10,30 odierne presso la Procura della Repubblica di Catania, alla presenza del Procuratore, Carmelo Zuccaro.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments