MESSINA. Primo parto in acqua all’Azienda Ospedaliera Papardo di Messina. Si chiama Crystal Sollima e pesa 2kg e 850 grammi, la bimba nata oggi grazie al lavoro del Direttore dell’Unita Operativa Complessa di Ostetricia e Ginecologia Sebastiano Caudullo, coadiuvato dall’ostetrica Giovanna Romeo. Emozionati mamma Samantha, 24 anni, papà Cristian, 30 anni, e la nonna Letteria che ha assistito al parto. Il Direttore Generale Michele Vullo ha fatto vista alla neo mamma esprimendo gli auguri a nome dell’Azienda. Molto rilassata la ragazza durante e dopo il parto, affrontato con serenità. Il Papardo quindi da oggi potrà utilizzare questa nuova pratica consolidata in molti ospedali europei. La struttura ospedaliera dispone di una  stanza attrezzata all’interno della quale è presente una vasca particolare che consente alla donna di assumere varie posizioni durante il parto e rende lo stesso più dolce. Intenzione della Direzione Aziendale dell’ospedale è quella di creare una nuova area con locali attrezzati per le gestanti ed i loro familiari. «A piccoli passi ci muoviamo verso un servizio sempre più a misura d’uomo», ha commentato Michele Vullo.

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments