MESSINA. Passi avanti importanti nel porta a porta in città. Ad annunciarlo è il sindaco De Luca, che stamani in conferenza stampa nella sala giunta del Comune ha spiegato come sia necessario “il giusto tempo per essere compreso da tutti i cittadini e assimilato nelle loro abitudini; siamo già soddisfatti per gli ottimi risultati ottenuti in pochi mesi da Messinaservizi Bene Comune, nonostante i problemi di personale e di adeguamento degli operatori al nuovo servizio”.

Un input che induce il primo cittadino a chiedere anche “maggiore collaborazione ai cittadini, ai commercianti e agli amministratori di condominio, tutti devono rendersi conto che questo sarà un cambiamento epocale per la nostra città. Vogliamo un servizio di raccolta smaltimento rifiuti efficiente, ecosostenibile e adeguato dal punto di vista sociale alle nuove esigenze che la società richiede. In questo senso, per promuovere il porta a porta, abbiamo commissionato anche uno spot con Mariagrazia Cucinotta, che rappresenta la messinesità nel mondo e cercherà di sensibilizzare i cittadini a differenziare”.

“E’ stato raggiunto dal porta porta – continua il sindaco – già quasi la metà della città, ma siamo certi che entro Febbraio- Marzo completeremo tutte le aree cittadine. Ci saranno inoltre ottime opportunità per i cittadini dal 2021 in poi per avere sconti anche nella tari grazie a questo servizio”.

Il presidente di Messinaservizi Bene Comune, Giuseppe Lombardo, si è detto molto contento per gli step raggiunti fino ad ora dal servizio, e ha aggiunto: “Abbiamo raggiunto con le zone che partono oggi a Nord e a Sud le centomila utenze domestiche dove c’è già il porta a porta e sono migliaia inoltre, le utenze commerciali. I risultati di questi mesi dall’inizio ufficiale del porta a porta il 16 Settembre scorso, sono molto confortanti. In quattro mesi nelle aree dove è iniziato il servizio abbiamo avuto un aumento del 30-35 percento di differenziata, raggiungendo così in quelle zone oltre il 60 percento”.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments