Con una trentina di righe pubblicate online, il giornalista ha annunciato la chiusura di Telejato, emittente locale divenuta famosa per le sue inchieste contro la mafia. La causa? Le troppe querele ricevute. “Così non si può più andare avanti”, ha scritto. Su Maniaci però pende anche una richiesta di rinvio a giudizio per una presunta estorsione  ai danni dei sindaci di Borgetto e Partinico. “Mi hanno voluto infangare – ha detto Maniaci – per colpirmi, per fermarmi perché stavo smascherando tutte le malefatte della sezione Misure di prevenzione al Tribunale di Palermo”.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments