MESSINA. Giorno di “faccia a faccia” a Palazzo Zanca. Si svolgeranno oggi, a partire dalle sette del mattino, gli incontri fra i consiglieri comunali e il sindaco Cateno De Luca, che nel giorno della sua proclamazione aveva manifestato pubblicamente l’intenzione di un confronto conoscitivo con i 32 rappresentanti eletti nelle sette liste che sederanno in aula consiliare (contattati poi uno ad uno dalla segreteria del primo cittadino).

Non tutti però parteciperanno singolarmente al confronto: i 5 Stelle hanno infatti espresso la volontà di incontrare il sindaco tutti e sette insieme, così come le tre liste del centrosinistra. A differenza dei pentastellati, non avendo ricevuto alcuna risposta, i consiglieri del Partito Democratico, di Libera ME e del Pdr hanno deciso di rinunciare al confronto odierno. «Abbiamo espresso la volontà di partecipare “collettivamente” all’incontro, ma non abbiamo avuto alcun riscontro», spiega Alessandro Russo.

EDIT:  Il Pdr parteciperà compatto: appuntamento domani alle 11. Sempre domani, ma alle 21:30 il confronto fra il primo cittadino e LiberaME.

Nessun “qui pro quo” invece con il centrodestra, i cui consiglieri incontreranno singolarmente il sindaco De Luca.

Sempre stamani, alle 10, nella Chiesa Santa Maria Alemanna, nel corso di un incontro a cui prenderanno parte, fra gli altri, anche i suoi ex assessori designati, il candidato sindaco Dino Bramanti dovrebbe invece annunciare la sua decisione di sedere fra gli scranni di Palazzo Zanca in qualità di consigliere. Sarebbe il secondo pretendente alla carica di sindaco, dopo Gaetano Sciacca,  ad accettare l’incarico.

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments