MESSINA. Il gip Salvatore Mastroeni ha concesso gli arresti domiciliari Filippo Iannelli arrestato  dai carabinieri nell’ambito dell’operazione antidroga “Doppia sponda”. Iannelli era finito in carcere per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per associazione finalizzata allo spaccio di droga. L’avvocato Rita Pandolfino, difensore di Iannelli, ha presentato istanza di scarcerazione al gip che ha disposto i domiciliari con l’uso del braccialetto elettronico. Per quanto riguarda l’operazione Doppia sponda deve ancora pronunciarsi il tribunale del Riesame. L’udienza si celebrerà la prossima settimana.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments