MESSINA. Si svolgerà domani sera, alle 21, nel villaggio natalizio di Piazza Cairoli, il concerto di Francesco Sarcina, front-men del gruppo “Le Vibrazioni”, una delle ultime esibizioni live di Sarcina da solista, dal momento che la band milanese s’è appena ricostituita e parteciperà al prossimo Festival di Sanremo. Il 27, sempre a Piazza Cairoli, andrà in scena invece l’atteso concerto dei Tinturia.

Intanto proseguono le attività nel cuore commerciale della città, con la chiusura del terzo giorno di rassegna al Laboratorio Artigianale del Gusto, con lo chef Lillo Freni che ha presentato in esclusiva il proprio cavallo di battaglia, il torrone gelato fatto in modo tradizionale, un prodotto che molto presto sarà pubblicizzato in diretta nazionale, in una puntata della trasmissione Geo e Geo su Rai 3. “Ė un dolce tipico natalizio messinese, io adopero canditi, pistacchi e nocciole di qualità. In molti ritengono che sia un prodotto pieno di zucchero, non è affatto così, c’è meno zucchero che in un gelato alla fragola”, ha spiegato Freni, che ha servito anche quattro tipologie del panettone di propria produzione: Vino Faro e gianduia, malvasia e pistacchio, vino mamertino doc e amarena e naturalmente l’inimitabile tradizionale. A fare da mattatore della serata il sommelier Roberto Raciti, che al torrone ha abbinato un passito delle Cantine Patria, mentre al panettone ha abbinato l’amaro dell’Etna.

Fra gli appuntamenti odierni, l’inaugurazione della pista di ghiaccio, accessibile al costo di tre euro (incluso il noleggio dei pattini).

Programma 19 dicembre 2017

Ore 17.00 – Padiglione socioculturale-L’associazione Piskea promuove oggetti creati da persone diversamente abili. A presentarli saranno i ragazzi dell’Accademia musica!e Lizard.

Ore 18,00 – Inaugurazione pista da ghiaccio

Ore 19,00 – Laboratorio Artiginale del Gusto, lo chef Bonazinga della pasticceria Panebianco proporrà il tipico cannolo siciliano, ma anche un piatto salato.

Ore 21,00 – Concerto del Trio “Zancle”, musicisti siciliani, insegnanti dell’Accademia Lizard.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments