MESSINA. «La prima segnalazione a Messina Servizi Bene Comune risale al 3 luglio, la seconda a al 18 luglio. Tuttavia, nonostante la richiesta di dati, compresi telefono e mail, non è cambiato nulla». Così come non sono servite a niente le varie segnalazioni ai consiglieri di quartiere, che a loro volta hanno sollecitato l’intervento della società partecipata. “Da allora tutto è rimasto come prima”, fra erbacce mai estirpate, rifiuti di ogni genere riversi sui marciapiede, pezzi di mobilio, materassi, sacchetti di rifiuti e chi più ne ha più ne metta.

A denunciare lo stato in cui versa via Giuseppe Sciva, a Montepiselli, è Elio Conti Nibali, residente in zona, che racconta i tentativi infruttuosi per restituire decoro alla strada, da tempo trasformata in una piccola discarica.

«Dopo gli interventi di pulizia e scerbatura effettuati nello scorso mese di Marzo dagli addetti dei “cantieri di servizio” – spiega – non si è mai più visto nessuno, se non per eliminare ad Aprile una improvvisa discarica posta sotto sequestro. Complici anche i comportamenti di qualche cittadino, la situazione è davvero critica ed ormai non più tollerabile. Tramite il sito di Messina Servizi sono state inviate segnalazioni già mesi fa, sono stati interessati consiglieri di quartiere che hanno inoltrato a loro volta le richieste di intervento, ma ancora non ci sono state risposte».

La sua è solo una delle tante segnalazioni giunte in questi giorni, da nord a sud, centro città compreso, da parte di tanti cittadini che lamentano la mancanza di spazzamento, gli accumuli di spazzatura e  le tante erbacce che funestano i marciapiedi e i bordi delle strade.

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments