MESSINA. Giornata integralmente messinese per il ministro per le Infrastrutture e i Trasporti Graziano Delrio. Atterrato in tarda mattinata a Catania per dirigersi subito verso lo Stretto, dove alle 15 è arrivato in prefettura per incontrare il Commissario dell’Autorità Portuale, Antonino De Simone, il sergretario generale dell’Ap, Francesco Di Sarcina, Vincenzo Franza, in quanto rappresentante Confitarma, Giovanni Lisciotto, rappresentante categoria Agenti e Raccomandatari Marittimi,  Ivo Blandina, presidente della Comet srl, Comandante Capitaneria di Porto di Messina , Nunzio Laganà, il sindaco Renato Accorinti, e l’assessore regionale delle Infrastrutture e della Mobilità, Giovanni Pistorio.

Dopo l’incontro in Prefettura, il ministro sarà invece alla sala Sinopoli del Vittorio: “Infrastrutture, trasporti, logistica e Reti in Sicilia sono i temi attraverso i quali passa lo sviluppo”. Saranno questi gli argomenti trattati durante l’incontro, che è il secondo appuntamento di ‘Cambiamenti in tour’, il pensatoio per la Sicilia voluto dal sottosegretario Davide Faraone. A Delrio i panel di confronto presenteranno le idee e le proposte che verranno dai tavoli tematici, dagli esperti messi a confronto. Sarà una occasione per lanciare un percorso condiviso di sviluppo anche per infrastrutture e trasporti, come già fatto a Siracusa con il Ministro delle Coesione Territoriale Claudio De Vincenti.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments