MESSINA. Dopo qualche giorno di requie, tornano a bruciare le colline messinesi. Nella serata di ieri, a partire dalle 22, le fiamme hanno colpito Contrada Bianco, a Cataratti, e il verde di Camaro, impegnando i Vigili del Fuoco, intervenuti sul posto. «Non c’è ombra di dubbio che questo ennesimo gesto suona come una “pugnalata” per la città, data anche la bellezza paesaggistica di questa zona. Urge intensificare i controlli, l’estate è ancora molto lunga e la città è stata messa già a dura prova con tutte le conseguenze sul piano del dissesto idrogeologico che ne conseguiranno. Confidiamo in una massiccia opera di controllo per evitare ulteriori scempi ambientali», scrivono in una nota congiunta il consigliere comunale Libero Gioveni e il consigliere della III circoscrizione Alessandro Cacciotto, che lo scorso 13 luglio avevano espresso la preoccupazione che anche la foresta di Camaro sarebbe stata presa di mira dai piromani. 

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments