Domenico Bisazza, giovane attore messinese, avrebbe compiuto 30 anni il prossimo 24 ottobre.  E’ morto ieri dopo aver lottato contro una malattia. Laureato all’accademia “Eutheca” di Roma, il suo esordio in teatro è legato al nome del messinese Vittorio Ciccocioppo. Domenico vantava già diverse esperienze professionali sia nel cinema sia nel teatro.

Già importantissima la sua lunga l’esperienza in teatro. “Le nozze di Armando “, “Le bal e Terrore e miseria del terzo reich”, “La disputa e Il gioco dell’epidemia”, “Il mercante di Venezia e Victor Victoria”, “Le tre commedie in commedia e La notte brava”, “Ai gentili ascoltatori”, “La trilogia della villeggiatura”, “Piccioni e farfalle fanno la rivoluzione” e “Il ritratto di Dorian Gray”.

Sul grande schermo aveva partecipato a Karada di Francesco Cannavà, a Mimosa (di Rocco Ioppolo), Call Me e Dream’s mell (di Giuseppe Scionti) e Scossa (di Nino Rossi). Ma anche Perversioni sessuali a Chicago (di Enzo Aronica).

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments