MESSINA. “Il live per me è fondamentale e non potrei vivere senza. I dischi si fanno per essere portati in giro e per essere condivisi con le persone. Per questo album ci sarà uno spettacolo ad hoc, con un dj attivo sulla scena, un po’ alla ‘vecchia maniera’ ”.

Parole di Nina Zilli, che presenta così la tappa messinese del suo Modern Art Tour, che si svolgerà giovedì 30 novembre alle 21.30 al Teatro Vittorio Emanuele (previsto uno sconto speciale del 10% per gli abbonati alla stagione). Ancora disponibili i biglietti del concerto, che si possono acquistare sui circuiti ticketone, tickettando e ctbox. Inoltre, si potranno acquistare al botteghino del Teatro Vittorio Emanuele a partire dal 29 novembre (dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 19) e il giorno stesso del concerto, fino a pochi minuti prima dell’inizio dello spettacolo.

La cantante sarà accompagnata sul palco da Jeeba – Riccardo Gibertini (tromba, trombone ed elettronica), Heggy – Antonio Vezzano (chitarra), Nico – Nicola Roccamo (batteria), Torre – Andrea Torresani (basso), Veez_O – Fabio Visocchi (tastiere) ed Dj Zak – Enzo Tribuzio (dj).

Nel corso del concerto in riva allo Stretto, Nina Zilli ripercorrerà i suoi successi più amati e presenterà dal vivo i brani del nuovo progetto “Modern Art”, scritto tra Milano e la Giamaica, fra reggae, rap e sonorità urban: composto da 11 brani, scritti scritte da Nina in collaborazione con altri giovani autori e prodotto da Michele Canova.
L’uscita di Modern Art è stata anticipata dal singolo “Mi hai fatto fare tardi”, che in pochissimo tempo ha conquistato i vertici delle classifiche di Airplay.

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments