MESSINA. Anche se ufficialmente iniziata da una settimana, le ripercussioni dell’estate sono già alle porte per Messina. Infatti è stato rilasciato dal Dipartimento di Protezione Civile Regionale, l’avviso di rischio incendi e ondate di calore per il 28 e il 29 giugno, bollettino che prevede due giorni di “fuoco”per la Città dello Stretto, con il raggiungimento di 39° e il livello di allerta alto per le ondate di calore.

Per martedì 28 giugno le province di Messina e Catania, per quanto riguarda le ondate di calore toccheranno il livello di allerta 2, quindi “temperature elevate e condizioni meteorologiche che possono avere effetti negativi sulla salute della popolazione a rischio”. La temperatura infatti toccherà i 39°, il valore più alto dell’isola, seguito da Catania, dove sono stati previsti 38° e Palermo, con 37° (e il livello di allerta 3). La situazione cambierà mercoledì 29, quando nelle tre città sono previste massime di 37°, mentre il livello di allerta per le ondate di calore salirà a 3 ovunque, con la previsione di una vera e propria ondata di calore per la quale la Protezione Civile Consiglia di “Adottare interventi di prevenzione per la popolazione a rischio”.

Cambia poco la situazione per il rischio incendi. Per domani infatti è previsto lo stato di allerta per le province di Catania, Ragusa e Siracusa. Il resto della Sicilia invece sarà in uno stato di preallerta.

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments