MESSINA. C’è una città che va a fuoco. Addirittura non bastano nemmeno le squadre del comando provinciale dei vigili del fuoco di Messina, che hanno dovuto richiedere alla direzione regionale di ricevere supporto anche dalle altre province siciliane. Dopo Stromboli (qui il link) e l’Annunziata (qui il link), a bruciare, sono anche Castanea, Spartà e Mezzana (vicino Tono). A Castanea, in particolare, una nube di fumo avvolge il villaggio, con le fiamme che lambiscono le case e i pompieri in difficoltà perché durante gli interventi notturni non possono chiedere l’aiuto dei canadair.

L’incendio nel villaggio collinare della zona nord sembra bruciare dalle 17 di questo pomeriggio e ad operare è una squadra dei vigili del fuoco di Mojo Alcantara. Altre sei sono sparse in città, di cui due di Messina e una di Letojanni a Mezzana (che, spiega la centrale dei vigili del fuoco di Messina, è stata completamente incendiata dalle fiamme) e un’altra a Spartà.

Foto di Pasquale Arbitrio

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments