MESSINA. Un altro piccolo ma importante traguardo per il Birrificio Messina, che lancia la birra alla spina, con due locali cittadini che hanno già acquistato i fusti per spillare la “Birra dello Stretto”.

«Abbiamo fatto un investimento per riuscire a rispondere a questa richiesta che ci è arrivata dal mercato; tanti locali ce l’hanno chiesto e adesso siamo riusciti a farlo», spiega Mimmo Sorrenti, presidente della cooperativa dei Quindici.

Dopo un anno e mezzo di lavoro il Birrificio ha prodotto 3,5 milioni di bottiglie di birre, superando le aspettative iniziali degli stessi soci. L’obiettivo, adesso, è quello di aumentare le vendite di almeno il 20% in questo 2018.

Intanto, dopo le principali città italiane, il gusto delle birre messinesi ha conquistato il mercato di Malta, ma l’obiettivo è ancora più ambizioso. «Abbiamo ricevuto delle richieste dagli States, stiamo trattando per fare arrivare le nostre birre e il nostro marchio in ben 15 stati americani. Adesso puntiamo ad andare oltre oceano. E speriamo però di poter continuare a contare sempre sull’affetto e sull’orgoglio dei messinesi» ha commentato Sorrenti.

Questa sera la birra del Birrificio Messina sarà protagonista dell’evento che il Centro Multiculturale Officina ha organizzato per festeggiare il Saint Patrick Day.

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments