MESSINA. Un incendio a Quattropani, la borgata più verde dell’isola di Lipari, ha ridotto in cenere 30 ettari di macchia mediterranea. E’ stata anche una nottata di paura per gli isolani, villeggianti e turisti. Le fiamme si sono sviluppate intorno alle 23 nelle località di Caolino e Valle Pera. Per il vento di scirocco che soffiava in poco tempo si sono propagate anche ad Aria Morta e Costa D’Agosto e per oltre cinque ore hanno messo in ginocchio la frazione. Una casa è stata evacuata, mentre una decina di abitazioni nelle varie località sono state danneggiate. Tettoie bruciate, con fili della luce, alberi secolari ridotti in cenere, cosi’ come orti e vigneti. Sono intervenuti i vigili del fuoco e volontari. I carabinieri hanno avviato le indagini per accertare se si tratti di un incendio doloso.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments