MESSINA. Le Democratiche di Messina aderiscono all’ Assemblea per la democrazia che si svolgerà il 21 luglio online (Zoom e Facebook) e organizzato dal Pd Sicilia. Nelle ultime settimane si è sollevata una profonda  indignazione  nell’apprendere che un esponente di Forza Italia vorrebbe fosse intrapreso un percorso a ritroso  in seno all’ARS per cancellare la doppia preferenza di genere nelle elezioni per i Consigli comunali. Ne è derivata una mobilitazione regionale corale a sostegno del ddl del PD Sicilia  per la democrazia paritaria. Anche il PD Messina, nelle sue diverse componenti, ha dato adesione immediata sottoscrivendo il  documento predisposto da Milena Gentile per il Dipartimento regionale delle Democratiche.

L’assemblea, alla quale parteciperà Cecilia D’Elia, portavoce nazionale della Conferenza donne democratiche,  è aperta alla partecipazione di esponenti di altri partiti,  delle deputate regionali di tutti i gruppi, di associazioni, di sindacati e della società civile .

“Le Democratiche – spiega la vice segretaria provinciale Laura Giuffrida – hanno assunto  in particolare quel ruolo di “protezione civile” della politica che il PD è tenuto oggi più che mai  ad assolvere in difesa dei principi garantiti dalla Costituzione, al netto di una specificità dell’autonomia siciliana volta, in questo caso, a mantenere una sorta di arretratezza culturale che non è  più tollerabile”.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments