MESSINA. C’è anche la messinese Simona Moraci  tra gli autori proposti per il Premio Strega 2022. Il nome di Moraci, proposto da Aldo Cazzullo per “Duecento giorni di tempesta” è rientrato nella lista di 74 scrittori in gara per la LXXVI edizione del concorso, registrando un record dopo i 62 autori scelti per l’edizione 2021.

Ora i titoli proposti dal gruppo storico della giuria del premio, promosso da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e Liquore Strega con il contributo di Camera di Commercio di Roma, in collaborazione con BPER Banca, sponsor tecnico IBS.it La Feltrinelli, saranno al vaglio del comitato direttivo, che selezionerà la dozzina di autori che si disputeranno l’edizione 2022, che sarà annunciata giovedì 31 marzo alle 11:00, in conferenza stampa.

Il meccanismo del Premio prevede che la scelta del vincitore sia affidata ad un gruppo di quattrocento uomini e donne di cultura, tra cui gli ex vincitori.I quattrocento giurati possono proporre, con il consenso dell’autore, dei titoli secondo loro meritevoli di partecipare al premio, accompagnati da un breve giudizio critico. Tra le opere proposte dal gruppo, 12 verranno selezionate per la “semifinale” e poi, a giugno, ci sarà un’altra elezione con la cinquina finalista.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments