NEW YORK. È stato presentato a New York il Pop-Up Shop& Showroom de L’Isolana, a cura della stilista messinese Mariateresa Sessa. «Negli Usa -si legge in una nota- davanti a importanti buyer di settore e tanto pubblico internazionale, l’Isolana ha inviato una collezione composta da 40 abiti che fino al 3 gennaio sarà presente all’evento che si sta svolgendo al Refinery Hotel, una delle strutture più alla moda, a pochi passi da Times Square e Fifth Avenue, nota anche per il suo straordinario tetto aperto da cui si gode la vista dello skyline di Manhattan e dell’Empire State»

Al meeting l’Isolana propone una selezione di capi con un’ idea di sportswear d’immagine, non casual, ma glamour, caratterizzata da fantasie etniche e tanto colore: viola, giallo, prugna, blu e niente nero. Lo stile è tipicamente italiano. Pantaloni, abiti, accessori, capi spalla dalla vestibilità perfetta, selezionati per una donna che anche in un momento difficile come quello di oggi è alla ricerca di occasioni d’incontro e di una vita sociale che arricchisce e che vuole essere protagonista con la sua immagine.

«E la moda, ed in questo caso quella dell’Isolana -si legge nella nota- è la perfetta compagna  di viaggio che accompagna la donna  nelle sue serate, al lavoro, per la strada,  nella vita»

L’isolana nasce nel 2013. Dopo “Notte di San Lorenzo”, “Generazioni Italiane” e “Samuela B” brand dedicato alla moda bimbi,  Mariateresa Sessa ha avvertito l’esigenza forte di dar vita a “L’Isolana” un’idea fashion oggi declinata in abiti ed accessori nello showroom di via Argentieri 23 a pochi passi dalla sede del Comune di Messina, dove si trovano anche oggetti di gusto artigianale e sfiziosi prodotti tipici siciliani.

«Sono nata commerciante, ma in fondo l’Isolana era sempre dentro di me e mi rappresenta a tutto tondo da quasi dieci anni.” Racconta Mariateresa Sessa. Dopo tante esperienze ho scelto di puntare su qualcosa che fosse diverso da tutti. Sono sempre stata una sognatrice, quello che vivo nasce nell’animo ed è fatto da me con passione.  L’Isolana è una piccola realtà che fa bene allo spirito ed all’anima. Ho deciso di cogliere quest’opportunità di New York perché penso che oggi bisogna guardare anche oltre i confini locali e scegliere le opportunità giuste per dare significative occasioni di crescita alla propria azienda. Ed in questo senso l’Isolana aveva voglia di nuovi slanci!»

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments