MESSINA. Domani 25 Aprile ricorre la Giornata della Liberazione in onore delle italiane e degli italiani che per la Libertà ed i Diritti hanno combattuto contro il fascismo ed hanno donato alle future generazioni la Democrazia e la Repubblica. Con grande entusiasmo, noi Giovani Democratici aderiamo alla campagna dell’ANPI “Strade di Liberazione” e deporremo un fiore nelle strade e nelle vie per rinnovare il ricordo, nell’opinione pubblica e nella coscienza civile del Paese, della lotta che ci ha reso liberi”. Così si legge in una nota del movimento giovanile del Partito democratico, che annuncia il gesto in occasione proprio della giornata di domani.

“Questa giornata sarà l’occasione anche per ricordare le tante ed i tanti messinesi della nostra Provincia che hanno aderito alla causa dell’Antifascismo e della Resistenza, di questi conserviamo e rinnoviamo con orgoglio la memoria”, dichiara Massimo Parisi, segretario dei Gd di Messina.

“Sappiamo che questa conquista è messa a dura prova ogni giorno e non basta rinnovare la memoria. Bisogna ribadire con forza il fermo proposito che i cittadini e le forze democratiche difendano ed accrescano i valori dell’Italia della Liberazione e tramandarli di generazione in generazione”, continua.

“Oggi, come allora, ci riscatteremo da una delle pagine drammatiche della Storia solo se saremo capaci di riconoscere che le vie maestre sono la Libertà ed i Diritti ma, se la vita stessa è messa in pericolo, tanto più forte è il sacrificio a cui siamo chiamati per la riconquista della libertà”, spiega.

“Solo così, quando ci lasceremo alle spalle la pandemia, il ritorno alla vita avrà il sapore della riconquista della nostra libertà -conclude Parisi – Per questo motivo i Giovani Democratici andranno per le vie della nostra Provincia e porranno un fiore insieme all’ANPI e rinnoveranno la memoria di chi ha combattuto il fascismo, sapendo che oggi dipende da noi la difesa della Libertà”.

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments