MESSINA. Dopo cinque anni, alla scadenza del suo contratto, Gaetano Sciacca lascia l’Ispettorato al Lavoro e cede il posto di ispettore capo all’ingegnere Venerando Lo Conti, dal 2012 commissario straordinario dell’Istituto autonomo case popolari (Iacp), nonché dirigente ad interim al Dipartimento del Lavoro di Palermo. L’ex ingegnere capo del Genio Civile, nonché candidato sindaco alle scorse amministrative con il Movimento 5 Stelle e poi consigliere comunale, andrà adesso a dirigere il Centro per l’Impiego di Messina, dove si occuperà di coordinare i “navigator” che dovranno aiutare chi percepisce il Reddito di Cittadinanza (uno dei cavalli di battaglia dei pentastellati) a trovare un lavoro.

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments