CATANIA.  A causa dell’attività eruttiva dell’Etna e contestuale emissione di cenere vulcanica in atmosfera, l’Unità di crisi dell’aeroporto Fontanarossa ha disposto la chiusura del settore dello spazio aereo B2. I movimenti sono limitati a 5 arrivi ogni ora, e le partenze saranno gestite di conseguenza.
Dall’aeroporto consigliano ai passeggeri di contattare le compagnie per informazioni relative a eventuali ritardi o cancellazioni dei voli.

L’attività stromboliana dell’Etna si è notevolmente intensificata nella tarda mattina di oggi. Attività iniziata la notte tra il 13 e il 14 giugno scorsi dal cratere Voragine dell’Etna, che si era lentamente accentuata nei giorni successivi.

Subscribe
Notify of
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments