MESSINA. Nei giorni scorsi i Carabinieri della Compagnia di Taormina, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Messina – Ufficio Esecuzioni Penali, hanno arrestato un 57enne della provincia, per il reato di estorsione aggravata.

L’uomo, condannato in via definitiva a 4 anni ed 1 mese di reclusione per il reato di estorsione aggravata, nel 2016 era già stato arrestato in flagranza di reato, a Santa Teresa di Riva dai Carabinieri della Compagnia di Taormina, per i medesimi fatti e poi rimesso in libertà dopo un periodo trascorso tra carcere e domiciliari. A seguito del provvedimento restrittivo emesso a suo carico, i Carabinieri della Stazione di Sant’Alessio Siculo hanno rintracciato l’uomo nella sua abitazione e dopo le formalità di rito lo hanno tradotto presso la Casa Circondariale di Messina Gazzi per l’espiazione della pena.

 

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments