MESSINA. Una nuova opportunità Erasmus+ è disponibile per i giovani messinesi: l’associazione di Messina “The Rising stars”, infatti, è partner italiano del progetto “Game on, obesity off”, organizzato a Kótaj, in Ungheria, dal 27 settembre al 4 ottobre (giorni di viaggio), e che interessa i giovani tra i 18 e i 23 anni. Obiettivo principale? Capire l’importanza di uno stile di vita attivo, imparare come si gioca a Petanque (una specialità dello sport delle bocce) e organizzare una campagna contro l’obesità.

Insieme ad Italia e Ungheria, gli altri Paesi coinvolti sono: Macedonia, Serbia e Polonia. Si tratta di uno “Youth exchange” approvato dall’Unione Europea, che finanzia il progetto e che quindi rende gratuita la partecipazione (vitto, alloggio e viaggio sono tutti pagati).

Ciò che aspetta i giovani che parteciperanno allo scambio è la possibilità di spendere tempo con colleghi di diversi Paesi, attività per conoscersi l’un l’altro, alcune in gruppo (con metodi di educazione informale), l’opportunità di fare esperienza nell’organizzazione di workshop e le intercultural night, dove i partecipanti avranno l’opportunità di presentare il loro Paese.

Chi può partecipare? Sette ragazzi italiani fra i 18 e i 23 anni, più un group leader che può essere anche più grande. Basta contattare il numero +39 334 806 5791. Dopo la selezione si dovrà compilare un form realizzato dagli organizzatori del progetto, ed entrare nel gruppo Facebook del progetto, dove verranno pubblicate le informazioni utili ai partecipanti inerenti lo scambio giovanile.

Si alloggerà al Bodóhegyi in camere da 2, 3 o 4 persone, mentre, in merito al viaggio, saranno i partecipanti a decidere come arrivare: a differenza di vitto e alloggio, già pagati, i biglietti dei mezzi con cui viaggeranno i giovani (andata e ritorno) saranno comprati da loro stessi (così come in tutti gli youth exchange approvati dall’Unione Europea). Una volta terminato il progetto basterà presentare all’associazione gli scontrini e i biglietti per ricevere un rimborso massimo di 275 euro. Per questo motivo è importante conservare qualsiasi ricevuta.

Qui l’infopack per tutti i dettagli dello scambio giovanile.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments