Anche quest’anno, in occasione della Giornata Internazionale della Donna, il Soroptimist Club di Messina ha promosso un momento d’incontro nella Casa Circondariale di Gazzi per uno scambio di voci tra donne che vivono “fuori” e donne che sono “dentro”.

Martedì 7 marzo, dalle 10, il carcere di Gazzi accoglierà la manifestazione “Donne che ascoltano donne. Lo sguardo femminile nella detenzione carceraria”, un incontro che vuol essere intreccio di parole, di storie, scambi di umanità tra le detenute e le socie del Soroptimist Club di Messina, presieduto dalla professoressa Giusi Furnari. L’evento si svolge con la collaborazione del Conservatorio “Arcangelo Corelli” e prevederà degli interventi musicali del fisarmonicista Paolo Corda. Si rinnova così la collaborazione tra il Soroptimist Club di Messina e la Casa Circondariale di Gazzi, diretta da Calogero Tessitore, vice-direttrice Romina Taiani, impegnati nella promozione di progetti per il reinserimento dei detenuti.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments