MESSINA. Inizierà domani la nuova fase, che durerà fino al 31 marzo, del mercato di viale Giostra, che si trasferirà dall’area ex Mandalari, destinata a centro per la somministrazione dei tamponi, alla parte di viale Giostra compresa tra via Garibaldi e viale Regina Elena, nella parte centrale della strada, col traffico veicolare dirottato sui controviali. La strada sarà chiusa dalle 6 alle 14 per permettere il montaggio degli stand, lo svolgimento del mercato e lo smontaggio. La viabilità sarà così modificata: sarà interdetta la sosta su entrambi i lati della carreggiata centrale, sul lato nord della complanare sud e sul lato sud della complanare nord del viale Giostra, nel tratto compreso tra viale Regina Elena e via Garibaldi; sarà vietato il transito veicolare nella carreggiata centrale del viale Giostra, tra il viale Regina Elena e via Garibaldi; consentite le direzioni sinistra, diritto e destra per i veicoli provenienti dal controviale nord del viale Giostra (direzione valle-monte), in corrispondenza dell’intersezione con viale R. Elena; per quelli provenienti dalla carreggiata centrale del viale Giostra (direzione monte-valle), in corrispondenza dell’intersezione con il viale R. Elena, sarà consentita la direzione diritta esclusivamente per l’immissione nel controviale sud del viale Giostra; e per i veicoli provenienti dalla carreggiata centrale del viale Giostra (direzione valle-monte), in corrispondenza dell’intersezione con il via Garibaldi, la direzione diritta esclusivamente per l’immissione nel controviale nord del viale Giostra”. La scorsa settimana è stata apposta la segnaletica, e l’arteria è stata bloccata, con notevoli ripercussioni sulla viabilità. Domani si entra nel vivo.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments