MESSINA. Il tribunale del riesame ha disposto il dissequestro di 31mila euro sequestrati il 24 settembre a Carmelo De Francesco, l’endocrinologo del Papardo indagato per peculato, truffa e falso: secondo la Guardia di Finanza, che ha condotto le indagini, il medico è accusato di aver effettuato visite specialistiche all’esterno dell’ospedale, al quale il professionista è legato da un contratto che prevedeva un rapporto di esclusività.

Il tribunale del riesame ha deciso per il dissequestro della somma e per la restituzione al professionista dopo l’istanza dei suoi legali (Maristella Bossa e Alessandro Billè) che sostengono che i fatti non integrano il reato di peculato, e che la somma non sarebbe provento del reato per cui il medico è indagato.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments