MESSINA. E’ un triste destino quello del parco della piazza Palmara, uno slargo di via del Santo da sempre utilizzato come parcheggio e diventato luogo di svago attrezzato per bambini, terminato e consegnato qualche mese fa e già raso al suolo. La segnalazione arriva dalla pagina satirica Il ruggito del consiglio in un post di ieri mattina corredato di foto: qualcuno si è divertito a distruggere le panchine di pietra e svellere le porte del campo dal calcetto. Completa l’immagine di degrado un cestino traboccante di sacchetti di spazzatura, che si è sparsa tutt’intorno. Il parco per bambini parte del 2017 nell’ambito del progetto ‘Ecospazi urbani’, e viene completsato a inizio 2022. E’ durato appena qualche mese prima di venire preso di mira dai vandali. Un’area non particolarmente fortunata quella della Palmara, sembra: il parcheggio, a qualche centinaio di metri della rotonda del viale Europa, è praticamente una discarica continua di spazzatura, che MessinaServizi toglie e che ricompare il giorno dopo, gettata da qualcuno che pensa sia una buona idea liberarsi dei suoi rifiuti gettandoli per strada.

guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments