PALERMO. Anche se il numero dei nuovi positivi continua a scendere resta preoccupante la situazione sul fronte dell’emergenza Covid in Sicilia, una delle cinque regioni del Sud ancora in zona arancione. In particolare nella provincia di Palermo dove si registra oltre la metà dei contagi di tutta l’isola.

Il report quotidiano del Ministero della Salute segnala 734 nuovi positivi su 14.474 tamponi processati, con una incidenza quasi del 5,1%, di poco superiore alla media nazionale. Ma la Regione, nonostante la diminuzione dei casi, è seconda per numero di contagi giornalieri dietro la Campania.

Le vittime sono 20 e portano il totale a 5.443. Il numero degli attuali positivi è di 24.955 con un aumento di 174 casi; i guariti sono infatti 540. Negli ospedali cresce il numero dei ricoveri di pazienti Covid: 1.338, 27 in più rispetto a ieri, anche se nelle terapie intensive sono 160, tre in meno.

Ma il dato più significativo è ancora una volta quello della provincia di Palermo, con 445 nuovi casi. Una situazione che rischia di far ripiombare il capoluogo nell’incubo di una nuova zona rossa

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments