MESSINA. Poche certezze, e polemiche a non finire sull’apertura delle scuole a settembre, ma il comune di Messina si guarda in giro. E cerca stabili da adibire ad aule scolastiche: è stata pubblicata una indagine di mercato da parte di Palazzo Zanca per valutare se si possano individuare “strutture idonee a svolgere attività scolastica” nelle zone nord, centro e sud della città, “al fine di poter pianificare le attività garantendo l’avvio dell’anno scolastico in sicurezza”.

Inizialmente la scadenza era stata fissata per il 18 agosto ma, spiega il dirigente Antonio Amato, ” al fine di consentire la più ampia partecipazione possibile, il termine di scadenza per la presentazione della manifestazione di interesse viene posticipato alla data del 28 agosto” alle 12.

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments