MESSINA. Porta a casa la medaglia d’oro della categoria “Due senza pesi leggeri” il messinese Giovanni Ficarra, che facendo coppia con il siciliano Alessandro Durante ha gareggiato alla Coppa del mondo di Canottaggio di Sabaudia, rappresentando l’Italia e Messina questo fine settimana. La terza prova l’hanno vinta l’atleta della Canottieri Peloro, già due volte vincitore di una medaglia d’oro ai campionati mondiali under 23, e il collega della Asd Telimar.

«Sono molto felice di aver vinto questa meravigliosa gara insieme al super compagno di barca Alessandro Durante, che oltre ad essere un simpaticone è un gran atleta. Ringrazio vivamente il presidente/allenatore Dario Femminoò per avermi dato la possibilità di allenarmi al meglio e nella massima serenità – ha commentato Giovanni Ficarra – Grazie ad Alda Cama che anche a distanza ci ha dato un mega supporto, e al mitico presidente Francesco Cama (Tancred Cma) che ha sempre creduto in me. Grazie anche a Marco Costantini che ci ha affiancato come coach in coppa del mondo, tirando fuori il meglio di noi».

«Non per ultimo, grazie alla mia super squadra che ha tifato da casa dandomi sostegno – conclude l’atleta messinese – Ringrazio il mio Professore Fabio Trimarchi che in qualità di mio tutor del dottorato di ricerca, mi ha dato la possibilità di allenarmi per prepararmi al meglio, grazie anche a Alessandra Bitto che mi sostiene sempre. Dedico la vittoria ai ragazzi che seguo del progetto Rowing».

Qui alcuni frammenti della gara postati dall’Asd Canottieri Peloro, il team di Giovanni Ficarra.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments