MESSINA. “Se non arriveranno a breve i banchi e le sedie, valuteremo la possibilità di  spacchettare la presenza nelle scuole, introducendo l’orario pomeridiano”. È quanto annunciato dal sindaco Cateno De Luca nella prima delle dirette da Palazzo Zanca per aggiornare la città sulla recrudescenza dei contagi da Coronavirus. Non c’è nessun provvedimento all’orizzonte, ma se nel giro di una settimana continueranno a persistere i problemi che hanno contraddistinto l’inizio dell’anno scolastico, De Luca si dice pronto ad emanare un’ordinanza della quale non ha specificato però il contenuto.

Gli altri due fronti sul quale il sindaco si è detto pronto ad intervenire sono gli assembramenti fuori dagli istituti e il trasporto pubblico, che in seguito all’ordinanza regionale di Musumeci (che si adegua al Dpcm) dovranno garantire una capienza massima dell’80 per cento.

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments