Archivi della categoria: Top

Prima firmataria di un disegno di legge a tutela dei minori, la parlamentare del Partito democratico è intervenuta ieri all’incontro “Senza bullo è più bello”,  che si è svolto al Campus Crescita di Barcellona Pozzo di Gotto per prevenire e sconfiggere i sempre più frequenti casi di bullismo e cyberbullismo.

Bella e Gustavo il nuovo racconto della giornalista di Repubblica parla ai bambini di senzatetto. Dopo quel che è successo a Palermo, dove un clochard è stato dato a fuoco, niente sembra più opportuno e urgente che stimolare la sensibilità dei ragazzi su questo argomento

Fiocco azzurro per il collega di “Messina nel pallone”, che è diventato padre del piccolo Federico. A lui e alla moglie Francesca Lamonica gli auguri da parte del direttore Alessio Caspanello e di tutta la redazione di Lettera Emme

La campionessa europea di atletica, nella specialità di salto triplo indoor è diventata mamma. La Mantia aveva dovuto rinunciare temporaneamente all’attività sportiva nella quale eccele e alla quale tornerà, ha annunciato la neomamma, prestissimo.

Dopo aver annunciato il ritiro dalla lista del Movimento 5 stelle per le comunali di Palermo,  l’avvocato originario del Niger è stato bersagliato d’insulti razzisti su Facebook.  Sui quali è meglio stendere un velo pietoso. All’ex presidente dell’associazione “Gange Onlus”, che si occupa di assistenza ai migranti, la solidarietà di Verdi e Pd, mentre il M5S ha preso le distanze dagli autori delle offese.

Il Comune di Falcone ha deciso di non costituirsi parte civile contro l’attivista e scrittore messinese, accusato dalla precedente amministrazione di aver vilipeso l’immagine del paese con la pubblicazione dell’articolo “Falcone, comune di mafia fra Tindari e Barcellona Pozzo di Gotto”, pubblicato nel 2012. Mazzeo  dovrà affrontare il processo il prossimo 7 aprile. L’accusa è diffamazione a mezzo stampa.

Accusato di evasione fiscale per non aver versato in regola i contributi tra il 2009 e il 2011, l’ex commissario della società di rifiuti, difeso dall’avvocato Francesco Forganni, è stato assolto con formula piena perché il fatto non sussiste.  

L’ultima fotografia è di ieri assieme a Francesco Quero e Davide Fragale, durante il voto del Pd di Messina. Dopo le dimissioni da assessore infatti Eller è ancora sullo Stretto. Sebbene a molti non sembri chiaro cosa lo trattenga, traspare dalla sua persistenza ai piedi dei Peloritani un chiaro innamoramento per Messina.

Dopo la manita subita contro il Matera, l’undici di Cristiano Lucarelli torna alla vittoria grazie a una prodezza della 22enne ala sinistra serba, che allo scadere del primo tempo, servito da De Vito dalla sinistra, affonda come lama sul burro nella difesa avversaria, vince un rimpallo e riesce a freddare l’estremo difensore della Fidelis Andria. 

Classe 1953, docente di Fisica, presidente di “Zero Waste Sicilia” dal 2014 e membro del consiglio tecnico giuridico del coordinamento Lip Rifiuti zero, Beniamino Ginatempo è il neo amministratore unico della Messina Servizi Bene Comune, la nuova società di rifiuti chiamata a prendere il posto di Messinambiente.